Lifting naturale con iPix

Nel campo del ringiovanimento cutaneo, la quantità di soluzioni proposte dalla medicina estetica è molto ampia: la personalizzazione del trattamento sulla base delle peculiarità della pelle, oltre che delle richieste dei pazienti, ci permette di dire che ce n’è davvero per tutti i gusti. Non solo le donne adulte e dalle pelli mature: sempre più le richieste arrivano da pazienti giovani, desiderose di prevenire e rallentare l’invecchiamento cutaneo, o di migliorare la grana del loro viso a causa magari dell’acne o di altre patologie che hanno lasciato cicatrici.

.

La radiofrequenza frazionata.

In questo mare di possibilità, una delle più innovative che promuovo (ovviamente per libera e incondizionata opinione: non vengo pagato per sponsorizzare alcun trattamento) è la radiofrequenza frazionata. Il prodotto in questione si chiama iPix ed è un marchio, tutto italiano, che offre una soluzione davvero efficace al problema delle pelli segnate dal tempo, invecchiate, o semplicemente molto stressate per tanti motivi. iPix è un trattamento di skin resurfacing e tightening, ovvero di rinnovamento degli strati superiori della pelle per renderla più levigata e compatta.

Di cosa si tratta esattamente? La radiofrequenza è da molti anni impiegata con successo in medicina estetica, sfruttando il calore delle onde radio e creando un surriscaldamento controllato e assolutamente sicuro. Non deve spaventare la procedura: le onde radio sono innocue e naturali, così come naturale e spontaneo è il loro effetto, che si traduce nella stimolazione dei fibroblasti del nostro tessuto cutaneo, portati a produrre nuovo collagene.

Ecco un esempio del funzionamento:

.

Come funziona iPix.

Il protocollo messo a punto da iPix combina la radiofrequenza frazionata con la tecnica del needling, ovvero una comune pratica in medicina estetica che consiste nella creazione di microincisioni sulla superficie cutanea per ottenere il rinnovamento cellulare (qui il mio articolo dedicato). Il needling effettuato dal macchinario di iPix è molto preciso e dalla traccia estremamente leggera, per consentire tempi di recupero minimi. Contemporaneamente, il calore indotto dalla radiofrequenza frazionata riscalda i tessuti in profondità, riattivando la neocollagenesi. Questo processo è proprio quello che sostituisce le cellule vecchie con le nuove, rigenerando la pelle in modo duraturo.

.

Per chi è consigliato iPix.

Questo trattamento è ideale per chi desidera un effetto lifting naturale senza ricorrere alla chirurgia. La pelle diventa più tonica, luminosa e compatta, oltre che distesa e fresca come se fosse ringiovanita. Essendo poco invasivo, il paziente può tornare alle sue attivitià quotidiane praticamente subito: un lieve rossore e la sensibilizzazione dell’area trattata spariranno velocemente. Attenzione: finora abbiamo parlato del viso soltanto, ma la radiofrequenza frazionata con iPix è efficacemente impiegata in molte aree del corpo. Si possono trattare anche il collo, il seno, il decolletè, e alcuni pazienti lo richiedono anche su addome o gambe.

.

Quanto costa e quanto dura iPix.

Il trattamento prevede un ciclo di 3 sedute, per un costo di 400 euro a seduta per la zona del viso soltanto. In base all’ampiezza dell’area che si desidera trattare, formulo dei preventivi personalizzati sull’esigenza del paziente, specie nel caso in cui si desideri combinare aree diverse. Il risultato è visibile nel giro di pochi giorni, ma ovviamente è consigliato attendere la conclusione del ciclo per poter fare un confronto before/after.

State considerando trattamenti di ringiovanimento o di rinnovamento cutaneo? iPix potrebbe fare al caso vostro. Se volete avere più informazioni, scrivetemi o prenotate un appuntamento. 

Commenti