lipofilling seno

Lipofilling al seno: come funziona?

Guardarsi allo specchio e pensare: “Dannate proporzioni. è proprio tutto il contrario di quel che vorrei: il grasso che ho sulla pancia starebbe di gran lunga meglio sul mio decolletè. Se solo fosse possibile ridistribuire le mie forme, sarebbe così semplice”.
E’ un pensiero comune, ma la soluzione chirurgica a questo desiderio ancora non esiste del tutto. Non si può ridistribuire in un solo intervento il grasso corporeo e sfatiamo perciò il primo mito connesso alla pratica del lipofilling: no, nella stragrande maggioranza dei casi non serve a togliere la pancetta e aumentare il seno in un colpo solo. Allora, a cosa serve il lipofilling del seno?

.

Lipofilling chirurgico: di cosa si tratta.

Alcune pazienti non hanno intenzione di sottoporsi a interventi chirurgici particolarmente drastici e invasivi. E sono spaventate dall’uso di elementi esterni al loro corpo, come le protesi o le sostanze volumizzanti. Vorrebbero però fare qualcosa per migliorare la forma del loro corpo, in modo il più possibile naturale e armonioso. Il lipofilling è stato inventato come proprio come soluzione alternativa, che prevede l’innesto di tessuto con l’infiltrazione di grasso prelevato dalla stessa paziente. L’adipe viene aspirato nei dove è in eccesso (l’area addominale o l’interno cosce in genere) mediante piccole cannule collegate a siringhe, proprio come si fa con una normale liposuzione. Quindi, viene reiniettato dopo alcuni minuti nell’area che deve essere trattata: il tutto nello stesso intervento.

.

Lipofilling del seno: perché non sostituisce la liposuzione semplice?

Partiamo dagli obiettivi e dalle priorità: nel caso del lipofilling al seno, la paziente ha come desiderio primario quello di aumentare o rimodellare il seno. In questo senso, il lipofilling è un candidato da considerare in alternativa alla mastoplastica additiva. Non si può considerare il lipofilling come una soluzione efficace e risolutiva per il rimodellamento di fianchi, addome o gambe della paziente, in quanto  le quantità di grasso necessarie all’obiettivo di aumento volumetrico del seno, o di suo rimodellamento, non sono per forza le stesse. Per questo è fondamentale prevedere una visita approfondita con il chirurgo prima di prendere qualsiasi decisione in merito all’intervento: solo così la paziente può settare in modo adeguato le sue aspettative, ed evitare una delusione successiva.

In alternativa, è possibile considerare la combinazione dei due interventi (liposuzione classica e lipofilling) con un costo finale ovviamente più conveniente rispetto ai due interventi considerati separatamente. Di nuovo però mi preme sottolineare che questa soluzione non fa necessariamente al caso di tutti: è importante in questo senso valutare le condizioni iniziali della paziente e quindi la sua idoneità.

.

Lipofilling del seno: come funziona e quali sono i risultati?

L’intervento prevede di definire una zona del corpo dalla quale prelevare il grasso tramite micro-cannule; il grasso prelevato dovrà essere poi filtrato e purificato, quindi reinserito con cannule sottilissime nelle zone da correggere. In linea generale, l’intervento viene eseguito in day-hospital consentendo alla paziente di tornare alle sue normali attività nel giro di pochi giorni. Tra le domande più frequenti: rimarranno cicatrici? Sì, ma sostanzialmente invisibili: la pratica, se effettuata da un chirurgo esperto, permette di localizzare le cicatrici di prelievo in aree ben nascoste e con incisioni di pochi millimetri, effettuate per introdurre la cannula per l’aspirazione del grasso. Mentre nell’area del seno, quella dove il grasso viene reinserito, le cicatrici sono praticamente assenti: il lipofilling viene effettuato mediante micro cannule, senza prevedere incisione del tessuto.

.

I costi del lipofilling al seno.

Il costo del lipofilling al seno è molto variabile: dipende dalla zona di prelievo, dalla quantità di grasso che si intende innestare, dagli eventuali interventi associati come il rimodellamento del seno oltre che il suo aumento. Generalmente il prezzo complessivo va dai 2000 ai 4000 euro.

State considerando l’aumento del seno con mastoplastica tradizionale, ma avete sentito parlare del lipofilling? Se volete avere più informazioni, scrivetemi o prenotate un appuntamento. 

Commenti